Section

PELLE SENSIBILE: COS’È, CAUSE E CONSIGLI 

scopri come gestire la sensibilitÀ cutanea e restituire comfort alla tua pelle 

Rossori, irritazioni e pizzicore? Potresti avere la pelle sensibile. Questa tipologia di cute è sempre più diffusa: circa 1 persona su 2 ne soffre nell’arco della sua vita. Per gestirla al meglio è importante conoscere le sue manifestazioni, le sue cause e utilizzare prodotti specifici.

Come riconoscere la pelle sensibile? 

Per scoprire se hai la pelle sensibile devi prestare attenzione a particolari segni o sintomi che si possono manifestare. Visibilmente questo tipo di cute si caratterizza per:

· Rossori e irritazioni;
· Eritema;
· Desquamazione e ruvidezza.


Non sempre però la pelle è visibilmente sensibile, spesso si può capire di avere questa tipologia cutanea partendo dalle sensazioni. Infatti la pelle sensibile può provocare:
· Bruciore;
· Pizzicore;
· Sensazione di puntura.

Le cause di sensibilizzazione

Secondo alcuni studi la pelle sensibile deriva dalla compromissione della funzione barriera della pelle. Questa alterazione spinge la cute a reagire a stimoli altrimenti innocui. Questi fattori possono essere sia interni che esterni:

· Fattori ambientali: il freddo e il vento possono influire sulla sensibilizzazione della pelle. Ma anche il caldo e il sole: infatti, i fototipi più chiari tendono a scottarsi più facilmente di quelli scuri. Per questo è importante proteggere la pelle tenendo conto delle sue esigenze specifiche.
· Sostanze irritanti: all’interno di alcuni farmaci, detergenti, saponi o cosmetici possono essere presenti sostanze sensibilizzanti, come tensioattivi aggressivi, alcool o profumo.
· Fattori psicologici: la pelle può divenire più sensibile in particolari fasi di ansia o stress. · Sbalzi ormonali: determinati periodi, come ad esempio durante il ciclo mestruale, possono portare a sbalzi ormonali che incidono sulla sensibilizzazione della cute.

La sensibilizzazione della cute può derivare anche da problematiche dermatologiche, come eczema, dermatite atopica, acne, dermatite seborroica. In questi casi è fondamentale il consulto dal medico specialista.

Gestire la pelle sensibile: i consigli per la beauty routine 

La pelle sensibile va rispettata utilizzando prodotti formulati con pochi ingredienti e specifici in tutte le fasi della routine dermo-cosmetica.

1. La detersione: è fondamentale, per prendersi cura della pelle sensibile, adottare una corretta detergenza. Per farlo è importante la scelta del detergente, ma anche l’acqua può influire sul risultato. Infatti, l’acqua dura, ovvero con elevate concentrazioni di minerali, può aumentare la disorganizzazione della barriera epidermica e quindi la sensibilizzazione cutanea. Anche per questo è fondamentale scegliere detergenti rispettosi della barriera cutanea che garantiscano il massimo grado di tollerabilità e sicurezza: poco schiumogeni, senza tensioattivi aggressivi e testati per pelle sensibile.

2. L’emollienza: idrata la pelle sensibile con prodotti specifici. Quando si sceglie la crema viso o la crema corpo è importante che essa sia senza profumo, senza tensioattivi aggressivi e senza alcool. Infatti, queste sostanze possono sensibilizzare la cute.

Le soluzioni Ceramol per la pelle sensibile

Se cerchi una crema specifica per la tua pelle sensibile, scopri l’offerta Ceramol 311. I nostri prodotti per viso e corpo proteggono, idratano e leniscono tutti i tipi di pelle, anche la più delicata come quella dei bambini. Grazie alla presenza di lipidi epidermici bilanciati e all’assenza di ingredienti allergizzanti, Ceramol 311 favorisce la riparazione e la protezione della barriera difensiva della pelle.

Scopri i prodotti consigliati

Ti Potrebbero Interessare

pelle acneica

PELLE ACNEICA

La pelle a tendenza acneica richiede attenzioni specifiche e costanti nel tempo. Perché, anche se si manifesta soprattutto durante la pubertà, può proseguire o comparire per la prima volta fino...

pelle psoriasica

PELLE PSORIASICA

La psoriasi della pelle è una patologia cutanea di tipo infiammatorio, cronica e non contagiosa. Per quale motivo viene? E, soprattutto, come è possibile gestirla?

pelle allergica consigli

PELLE ALLERGICA

La pelle è esposta continuamente ad aggressioni che possono causare arrossamenti, secchezza e prurito. Ma cosa significa quando le irritazioni sono frequenti? Come capire se si soffre di un’allergia della...