Sezione

IDRATARE LA PELLE SECCA

CAUSE, SINTOMI E RIMEDI PER LA SECCHEZZA CUTANEA 

Perché è importante scegliere la giusta crema idratante per pelle secca? Perché non tutte le creme idratanti agiscono allo stesso modo... scopri le differenze nei nostri consigli.

È utile curare la pelle secca?

Per capire quanto l’idratazione sia preziosa per il benessere della pelle, basta ricordare qualche numero:
l’acqua rappresenta il 65/70% dell’epidermide,
l’acqua costituisce ben l’80% del derma.
È quindi facile intuire che, essendo composta per la maggior parte di questo elemento, la pelle ha bisogno di mantenersi idratata per stare bene.
Già con una perdita di idratazione del 10%, infatti, la pelle non è più in grado di assolvere correttamente ad alcune sue funzioni fondamentali:
scambi metabolici,
• rigenerazione cellulare,

• protezione dalle aggressioni dell’ambiente esterno.
Curare la pelle secca, dunque, non significa solo renderla più morbida e liscia, ma anche proteggere la sua salute.

Come curare la pelle secca: i nostri consigli 

È la barriera epidermica la struttura deputata a mantenere il giusto livello di idratazione cutanea. Quando la barriera è integra, infatti, riduce la TEWL (trans epidermal water loss, ovvero perdita d’acqua transepidermica) trattenendo l’acqua negli strati inferiori della pelle.
 Quando la barriera è alterata, invece, non riesce a mantenere il giusto livello di idratazione del corpo. E questo può portare a secchezza più o meno forte e prurito.
Nei casi più gravi, la pelle secca può aggravare irritazioni e condizioni di squilibrio cutaneo.
Per mantenere la pelle idratata e sana è utile quindi agire sulla barriera cutanea.
Una buona crema idratante per pelle secca dovrebbe quindi essere un vero e proprio trattamento emolliente, capace di ripristinare la barriera cutanea alterata e mantenerla in equilibrio.

idratare la pelle secca

Scopri il profilo ideale di un prodotto per idratare la pelle secca 

I trattamenti emollienti in grado di garantire questa azione sono caratterizzati da formulazioni “attive” contenenti lipidi fisiologicamente presenti nella pelle sana: ceramidi, colesterolo e acidi grassi.
Questa tipologia di creme aumenta l’idratazione cutanea, ma soprattutto interviene attivamente nella riparazione del difetto di barriera.
Ecco le caratteristiche di una crema emolliente attiva:
• Reintegra e ripristina i lipidi cutanei.
• Reidrata e protegge la cute.
• È facile da applicare e non è troppo untuosa.
• È senza conservanti o contiene solo conservanti non irritanti/allergizzanti.
• Non contiene allergeni da profumo.

Scopri le soluzioni Ceramol per prendersi cura della pelle secca

I prodotti Ceramol 311 rispondono a tutte queste caratteristiche, perché non contengono profumi, conservanti a rischio allergia o altri ingredienti allergizzanti. Inoltre apportano lipidi epidermici ripristinando la barriera protettiva della pelle. 

Ti Potrebbero Interessare

come combattere l'acne

COMBATTERE L'ACNE

L’acne è un disturbo molto diffuso, che crea disagio fisico e psicologico. Seguire i consigli del dermatologo e del farmacista, utilizzare prodotti adeguati e non ricorrere ai rimedi del fai...

CURARE LA PSORIASI

COMBATTERE LA PSORIASI

Diversi fattori ambientali e comportamentali possono scatenare o aggravare la psoriasi. Scopri quali sono, per prevenire e ridurre i fastidi correlati alla pelle a tendenza psoriasica.